Cronaca

Controlli nel teramano, arresti e denunce

L'operazione di controllo del territorio da parte dei carabinieri della compagnia di Alba Adriatica si è conclusa con due arresti e cinque denunce in stato di libertà

Controlli nel teramano, arresti e denunce
Carabinieri
I controlli dei Carabinieri di Alba Adriatica

Controllo straordinario del territorio da parte dei carabinieri di Alba Adriatica che si è conclusa con due arresti e cinque denunce in stato di libertà. Venerdì a Sant’Egidio alla Vibrata sedata una lite tra i proprietari di due fondi agricoli confinanti. L’aggressore, un trentenne di origini romene, dopo essere stato bloccato, è stato quindi tratto in arresto per lesioni aggravate. La vittima, un sessantenne del posto, è stato medico al pronto soccorso dell’ospedale di Sant’Omero. Nella stessa giornata i Carabinieri di Civitella del Tronto hanno dato esecuzione alla custodia cautelare ai domiciliari per un pregiudicato trentunenne di origini tunisine. Nella notte, a Martinsicuro ed Alba Adriatica, i militari hanno denunciato tre automobilisti risultati con un tasso alcolemico superiore al consentito. Per i tre, oltre alla denuncia, è altresì scattato il ritiro della patente. Sempre nella nottata, a Corropoli, fermato un quarantacinquenne di origini marocchine. Era in possesso di un grammo di Cocaina in due dosi pronte per essere spacciate. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di trovare presso la sua abitazione altri tre grammi di Cocaina, circa trenta grammi di hashsih, nonché materiale per il taglio ed il confezionamento dello stupefacente. L’uomo è stato quindi denunciato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente. Analoga sorte è toccata ad un trentenne di Alba Adriatica, trovato in possesso di due dosi di Eroina.