Il bollettino regionale

Covid, 2.900 nuovi casi e tre morti

Preoccupa anche l'aumento dei ricoveri, tanto in area medica che in terapia intensiva

Covid, 2.900 nuovi casi e tre morti
LCC
Medici al lavoro in una terapia intensiva Covid

È sempre più chiaro che la fine dell'emergenza non coincida con quella del virus. I numeri contenuti nell'ultimo bollettino regionale lo confermano. Sono 2.900 i nuovi positivi individuati nelle ultime 24 ore in Abruzzo sui poco meno di ventimila test effettuati, tra molecolari e antigenici rapidi.

Il dato che però crea più inquietudine riguarda quello relativo alla pressione ospedaliera: aumentano di 14 unità, infatti, i letti occupati in area medica, e di due unità quelli nelle terapie intensive, dove risultano ricoverate rispettivamente 323 e 15 persone.

Aumenta, purtroppo, anche il bilancio delle vittime, cui vanno aggiunti i tre decessi registrati nelle ultime ore, di anziani di età compresa tra gli 83 e gli 87 anni.