Teramo

Insegnante arrestato

E' accusato di violenza sessuale.

Insegnante arrestato
TGR ABRUZZO
Il Palazzo di Giustizia di Teramo

Un insegnante di una scuola superiore di Teramo e' stato arrestato e posto ai domiciliari per violenza sessuale. Avrebbe palpeggiato in classe, durante l'orario scolastico, tre studentesse fra i 14 e i 15 anni. Gli episodi contestati sarebbero accaduti tra ottobre 2021 e febbraio 2022. I carabinieri teramani hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare personale, degli arresti domiciliari, nei confronti del professore in servizio presso un istituto di istruzione di secondo grado del capoluogo di provincia. Le indagini sono state coordinate dal sostituto procuratore della Repubblica del tribunale di Teramo, Greta Aloisi. Al termine dell'attività investigativa, i militari hanno rimesso un corposo fascicolo al pubblico ministero Aloisi che, sulla scorta delle plurime e concordanti risultanze emerse, ha formulato a carico dell'insegnante un articolato capo d'imputazione richiedendo al gip un provvedimento cautelare per scongiurare il pericolo di reiterazione delle condotte illecite, richiesta condivisa dal giudice per le indagini preliminari. I carabinieri della sezione operativa, oltre a eseguire l'arresto dell'uomo, hanno proceduto anche al sequestro dei dispositivi informatici dell'insegnante per  approfondire le indagini.