Chieti

Torna la processione del venerdì Santo

Sarà nuovamente celebrata in forma completa. Istituiti 22 varchi per l'accesso, consentito ad un massimo di 14.000 persone. Non sarà possibile seguire il corteo. Sarà necessario l'uso della mascherina

Torna la processione del venerdì Santo
TgR Abruzzo
La Processione del Venerdì Santo a Chieti

La tradizionale e ultrasecolare processione del Venerdì Santo di Chieti, organizzata dall'Arciconfraternita del Sacro Monte dei Morti, torna nella sua forma completa dopo due anni di pandemia e con la presenza del pubblico; ma all'evento sarà applicata la cosiddetta “Direttiva Gabrielli”: istituiti 22 varchi; in base al percorso potranno entrare al massimo 14.000 persone. I fedeli non potranno essere al seguito del corteo e le rappresentanze istituzionali saranno risicate. “Non ci sarà alcun biglietto da pagare, la processione è e resterà sempre gratuita”, rimarca il sindaco di Chieti, Diego Ferrara. In via di predisposizione un'ordinanza per l'utilizzo delle mascherine. Diversi saranno gli accorgimenti su logistica e mobilità.