Violenza donne, due casi in Val Vibrata

Misure restrittive nei confronti di due uomini a Nereto e a Sant'Egidio alla Vibrata

Violenza donne, due casi in Val Vibrata
Tgr Abruzzo
Violenza sulle donne

I Carabinieri di Nereto hanno dato esecuzione al divieto di avvicinamento, emesso dal Gip del Tribunale di Teramo, nei confronti di un 46enne del posto che, da alcuni mesi, dopo la separazione dalla moglie, aveva messo in atto nei suoi confronti una serie reiterata di atteggiamenti persecutori, violenti e molesti, minacciandola di morte ed arrivando a brandirle contro un bastone, noncurante della presenza dei figli minori. 

Analogo provvedimento a Sant’Egidio alla Vibrata è stato adottato a carico di un 60enne che non si era rassegnato alla separazione dalla moglie e al fatto che la stessa si fosse fatta una nuova vita. La donna e il suo nuovo compagno hanno denunciato pedinamenti, maltrattamenti e minacce di morte.