Tragedia sfiorata sul Corno Grande

Una giovane napoletana è scivolata per circa 150 metri durante un'escursione sul sentiero di Sella del Bracciaio. E' stata tratta in salvo dal Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese

Tragedia sfiorata sul Corno Grande
Ansa
Elisoccorso

Era con alcuni amici sul Gran Sasso, sul versante del Corno Grande, quando sul sentiero di Sella del Bracciaio, una ragazza di origini napoletane è scivolata in un passaggio innevato ed è ruzzolata tra la neve e le rocce per circa 150 metri.

Subito è stato allertato il 118, che ha attivato il protocollo dei soccorsi in montagna: sono partite le squadre del Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese. E’ decollato dall’aeroporto di Preturo l’elisoccorso con i sanitari e i tecnici del Soccorso Alpino, che hanno recuperato la ragazza.

La giovane ha riportato un severo trauma facciale e diverse escoriazioni ed è stata trasportata all’ospedale di L’Aquila.