Di Maria dal Conte Max

Dopo 2 mesi di attesa l'argentino dice si alla Juve: contratto di uno anno per il Fideo

Di Maria dal Conte Max
Ansa
Di Maria

Amleto Di Maria ha quindi finalmente rotto gli indugi. Tra l'essere un disoccupato di lusso, in attesa di un Barcellona con più debiti che idee, ha deciso che è meglio "essere" un tesserato della Vecchia Signora. Arriva poi anche l'indizio social: un classico dei nostri tempi. La signora Di Maria, Jorgelina Cardoso, ha infatti da poco iniziato a seguire la Juventus su Instagram: se si aggiunge che segue solamente il Rosario Central come altra squadra, qualcosa vorrà pur dire.  La svolta e' arrivata domenica pomeriggio. Federico Cherubini, infaticabile ds bianconero, era in auto verso Torino ( proveniva da Forte dei Marmi: aveva trascorso il sabato con l'Ad Arrivabene), e tra una galleria e una sosta ai box ha ricevuto la telefonata che attendeva da almeno 2 mesi. Dall'altro capo del telefono Lisandro Pirosanto, agente e uomo di fiducia del fuoriclasse argentino. Il professionista sudamericano aveva dato una dead line al Barcellona ( club preferito dal Fideo) evidentemente scaduta. Senza resettare un'altra possibilità: le poco rassicuranti voci sul bilancio azulgrana ( mezzo miliardo di perdite da ripianare) e i tempi biblici per metterlo a posto ( gli svincolati Kessie e Christensen ancora da annunciare pur avendo già svolto regolari visite mediche) avranno indotto Di Maria e il suo procuratore ad accettare l'offerta bianconera viste le voci su Zaniolo, Kostic e Berardi. Contratto di un solo anno ( quindi la Juve non godra' del risparmio legato al decreto crescita): 7 milioni netti di base fissa e altri 2 di bonus legati a scudetto e presenze in campionato. Per la Champions ( ci risulta) ci sarebbe anche un extra bonus per l'ambizioso Fideo. Dopo Pogba il Conte Max si assicura un altro svincolato di lusso. Non sarà Maradona ( cito Buffon ndr) ma in un campionato modesto come il nostro anche il vecchio Di Maria ( se animato dalla voglia di fare bene) potrà spostare gli equilibri.