Leao-Milan: rinnovo possibile senza il Psg

I rossoneri pronti a prolungare il contratto al portoghese: sfumato il suo trasferimento a Parigi

Leao-Milan: rinnovo possibile senza il Psg
Ansa
Rafael Leao

Prove tecniche di rinnovo tra Milan e Leao. L'arrivo della nuova proprietà ha permesso a Maldini e Massara (anche loro in attesa di prolungare il contratto) di richiamare Jorge Mendes, agente del campione lusitano. La scelta di Mbappe'  (ha rinnovato col Psg) è stata accolta con sorrisi dalle parti di casa Milan. I francesi avevano puntato tutto su Leao, individuato come profilo ideale per rimpiazzare il campione del mondo. L'arrivo poi del ds Campos (che ha sostituito il defenestrato Leonardo), connazionale di Mendes e dell'attaccante, avrebbe ulteriormente spinto il giovane campione verso i transalpini. Senza il Psg tra i piedi sarà forse più facile trattare con lo scaltro e scafato Mendes. Ecco i numeri in campo: il diavolo offre 4.5 netti per 5 stagioni, 3 milioni in più rispetto all'attuale contratto valido fino al 2024. Mendes ricorderà ai dirigenti rossoneri l'offerta del Psg, pari a circa 6 milioni netti più bonus. Andrà necessariamente trovata la giusta sintesi. Pioli chiede il primo cadeau alla nuova proprietà americana. Cardinale se ci sei batti un colpo.