Processo per morte bianca

Slitta la sentenza di primo grado del processo per la morte di Roberto Morelli, autotrasportatore campano 31enne, travolto da una balla di plastica il 29 maggio del 2017.omano

Processo per morte bianca
Tgr
Il tribunale di Teramo

Slitta la sentenza di primo grado del processo per la morte di Roberto Morelli, autotrasportatore campano  31enne, travolto da una balla di plastica il 29 maggio del 2017 nel piazzale della Metalferro di Castelnuovo Vomano. A causa dello sciopero degli avvocati penalisti, che lamentano la violazione dei principi che dovrebbero garantire il cosiddetto "giusto processo", i giudici del Tribunale di Teramo hanno stabilito il rinvio dell'udienza al prossimo 4 luglio. Processo che ha subito un'accelerazionea seguito dell'intervento de3l Ministero della Giustizia Marta Cartabia, che ne aveva stigmatizzato i ritardi, e che ora si trova alle battute finali. Nell'udienza dello scorso 23 maggio, l'accusa aveva chiesto complessivamente 18 anni di reclusione per gli imputati.