Vertice in Regione sul raddoppio della ferrovia Pescara-Roma

Si valutano le modifiche sollecitate dai sindaci a patto che siano "tecnicamente ed economicamente sostenibili"

Vertice in Regione sul raddoppio della ferrovia Pescara-Roma
Tgr Abruzzo
Il raddoppio Roma-Pescara

Il raddoppio della linea ferroviaria Roma-Pescara. In piazza Unione, stamattina, incontro tra i tecnici della Regione e i sindaci dei territori coinvolti che chiedono di modificare il percorso. Presenti i primi cittadini di Chieti Diego Ferrara, quello di Manoppello Giorgio De Luca e quello di Scafa Giordano Di Fiore. 

La riunione è stata organizzata dalla Regione che nelle ultime settimane ha avviato una serie di sopralluoghi nei Comuni interessati e intende prendere in considerazione le osservazioni dei sindaci a patto che le modifiche del tracciato siano "tecnicamente ed economicamente sostenibili". 

Gli incontri proseguiranno nei prossimi giorni. Le modifiche saranno poi sottoposte a Rfi per l'accordo finale.