Il ragazzo stava cercando di recuperare il proprio cane

Cerca di salvare il cane, giovane muore sulla Majella

Scivola sulle Murelle, sul posto intervengono Carabinieri e Soccorso Alpino. Muore anche il cane

Cerca di salvare il cane, giovane muore sulla Majella
Cnsas
Il recupero del corpo sulle Murelle

Aveva il cane in braccio e lo voleva portare fino al fontanile percorrendo il sentiero che parte dal Fusco. In un passaggio difficile è scivolato con l'animale ed è caduto nel vuoto.

E' morto così nel pomeriggio un giovane escursionista che si era avventurato sul passaggio obbligato delle Murelle, sulla Majella. Fatale è stata la perdita di equilibrio con l'animale in braccio che non ha permesso al giovane di mettersi in sicurezza. 

Tutto è avvenuto nei pressi delle creste, in un luogo particolarmente impervio, il ragazzo ha perso il controllo ed è rovinosamente caduto nel dirupo per diversi metri. 

A dare l'allarme la pattuglia dei Carabinieri della stazione di Rapino. Sul posto sta coordinando le operazioni il comandante del nucleo Carabinieri Parco Majella, Livia Mattei che si è avvalsa anche del soccorso alpino trasportato dell'Eli 118 partito dall'aeroporto Liberi di Pescara. 

Il corpo del giovane è stato già recuperato. E' morto anche il cane per le ferite e le emorragie interne riportate nella caduta. 

Due tecnici del soccorso sono rimasti con l'animale dopo averlo messo in sicurezza ma altro non hanno potuto fare che assistere agli ultimi istanti di vita del cane che si è spento qualche ora dopo.