Colpiti da un fulmine

Grave un ragazzo

Colpiti da un fulmine sul Gran Sasso tre giovani. Uno è in gravissime condizioni

Grave un ragazzo
Ansa
Elisoccorso

È ricoverato nel reparto di terapia intensiva del San Salvatore dell'Aquila Simone, il giovane romano 25enne colpito oggi da un fulmine mentre scendeva con altri 2 amici, di circa 30 anni, da Campo Imperatore sul Gran Sasso D'Italia, dal sentiero che porta all'Osservatorio astronomico del massiccio. I tre avevano quasi raggiunto gli impianti funiviari, trovandosi a circa 200 metri dal posto in cui stamane hanno parcheggiato l'auto, quado sono stati sorpresi dal temporale. I 2 trentenni, sbalzati dal fulmine, sono stati raggiunti dal personale medico alla base della funivia di Campo Imperatore per essere trasportati in ambulanza al pronto soccorso del nosocomio aquilano per accertamenti. I giovani romani sono stati soccorsi dal personale medico del 118 e dal Soccorso alpino e speleologico d'Abruzzo. Gli specialisti del soccorso in montagna hanno sfidato il temporale raggiungendo con l'eliambulanza i ragazzi finiti in una zona impervia del massiccio più alto della catena degli Appennini. I soccorritori hanno recuperato il giovane apparso subito in gravi condizioni, ora ricoverato nel reparto di rianimazione con prognosi riservata. Ieri, sempre in Abruzzo, un fulmine ha colpito il tetto di un'attività ricettiva ad Introdacqua, sempre nell'aquilano d'alta quota. La copertura ha preso fuoco e sono dovuti intervenire i vigili del fuoco di Sulmona (L'Aquila) per spegnere le fiamme ed evitare il peggio.