Un metodista a Torino

Tango argentino per la vecchia signora

Dopo Di Maria arriva sempre da Parigi il connazionale Paredes. Ora la Juve ha finalmente il suo metodista

Tango argentino per la vecchia signora
Raisport
Leandro Paredes

River tango ed un pochino di bagnacauda. La Juve si regala il gaucho Paredes al penultimo giorno di mercato, sventando lo spauracchio Arsenal all'ultima curva. La differenza l'ha fatta la volontà del metodista argentino, sostenuto nella scelta dall'amico Angel Di Maria, ex compagno d'armi al Psg. Paredes è in assoluto l'unico metronomo della rosa bianconera. Ricca di umili podisti o discreti intermedi. Ma nessuno di questi (tranne il virgulto Miretti) capaci di dettare i tempi di gioco. Ora il conte Max non avrà più alibi. Il gioco dovrà avere un minimo di dignità tecnico-tattica. Allegri chiede agli interpreti la qualità dello spettacolo, non crede nella manovra collettiva. Con i rientri dei vari Chiesa, Di Maria e Pogba la Juve non potrà più nascondersi. Compreso il suo ciarliero allenatore.