Auto impazzita in centro

A folle velocita' nell'isola pedonale di Corso Trento e Trieste una Punto guidata da un 28enne di Casoli ha investito un uomo ed una nonna che passeggiava con il nipotino nel carrozzino.Illeso il piccolo.

Auto impazzita in centro
Tgr
Lanciano

 

Momenti di terrore questa mattina lungo Corso Trento e Trieste a Lanciano.Alle 9.45 una Punto bianca guidata dal 28enne Emanuele Travaglini di Casoli e' entrata nell'area interdetta al traffico ,da anni utilizzata come isola pedonale ed in questi giorni di festa in onore della Madonna del Ponte adornata con parature. L'auto,lanciata a velocita' sostenuta ha prima investito un anziano nei pressi del Palazzo degli Studi, poi dopo aver  cambiato piu' volte traiettoria si e' diretta verso una nonna con un carrozzino. La prontezza di riflessi ed il coraggio della signora hanno evitato conseguenze tragiche. La donna ha spinto il carrozzino con dentro il nipotino lontano da se ed ha cercato di impedire di essere travolta. E' rimasta contusa e ferita ma le sue condizioni non sono gravi.Peggiore  e' lo stato di salute dell'anziano che e' stato trasportato all'ospedale di Pescara in codice rosso. Emanuele Travaglini,l'investitore, e' stato protagonista di una folle fuga. Con la sua Punto ha urtato altre auto ed ha cercato di allontanarsi dal centro. E' stato raggiunto da carabinieri nei pressi delle Torri Montanare .Arrestato e trasferito in caserma ha risposto lucidamente alle domande.Non si conosce quale motivazione abbia dato al suo folle gesto. Il giovane e' incensurato, sconosciuto alle forze dell'ordine.