Roma e juve protagoniste

Il mercato dei parametro zero

Da Matic a Pogba passando per Di Maria, Dybala e Belotti, i colpi delle big del campionato a caccia dello scudetto

Il mercato dei parametro zero
LCC
La sede delle trattative della sessione estiva di calciomercato

Si è chiusa, ieri, una sessione estiva del calciomercato ricca di colpi di scena. Una delle più emozionanti degli ultimi anni, caratterizzata dell'addio di Paulo Dybala alla Juve e la relativa asta per accaparrarselo a parametro zero. 

Il ds della Roma, Tiago Pinto, è stato reattivo sui tesserati a parametro zero ingaggiando anche lo scafato Matic, atavico pretoriano di Mou. Senza tralasciare il gallo Belotti che ha rifiutato offerte economiche notevolissime pur di approdare nella capitale. È una Roma che può lottare per il titolo. 

Anche la juve ha saputo pescare bene tra gli svincolati regalandosi due campioni come Di Maria e Pogba. Se non avranno noie fisiche (soprattutto il polpo) potranno incidere nella lotta scudetto. Paredes elargirà più qualità e geometrie alla seconda linea. E in attacco Milk è molto più di una semplice alternativa. 

L'inter ha riportato Lukaku in Italia e non si è privata dei suoi gioielli, Škriniar in primis. Milan e Napoli sono invece state coerenti , puntando nuovamente su giovani di valore. Su tutti spicca il belga De Ketelaere, destinato a diventare un punto di riferimento della manovra rossonera. A Napoli si parlerà molto di Raspadori, talento nostrano dai piedi educati. 

La Lazio di Maurizio Sarri, infine, potrebbe recitare il ruolo di mina vagante. Più che i nomi, la differenza può farla il collettivo: il sarrismo non è mai tramontato.