Il Pescara batte la Viterbese

Un goal di Mora nella ripresa decide la gara in terra laziale: Colombo riscatta il ko col Crotone

Il Pescara batte la Viterbese
Tgr Abruzzo
Tifoseria Pescara Calcio


Il Pescara rispetta la tradizione battendo a domicilio la Viterbese, mai riuscita a strappare i 3 punti ai biancazzurri nei 4 precedenti. Sfata un tabu' Colombo che piega per la prima volta il collega laziale Filippi.  Al sesto destro al volo di Kolay: il portiere Fumagalli blocca in due tempi anticipando Cuppone.
Al 14esimo brividi per Plizzari: sugli sviluppi di un calcio d'angolo  battuto da Volpicelli svetta Riggio che di testa lambisce il primo palo !  Al 39esimo l'estremo difensore laziale storna sul colpo di testa di Cuppone, innescato da Mora, l'azione prosegue nell'area piccola con Marotta lesto a deviare in calcio d'angolo per evitare problemi. Al 47esimo tracciante  indisioso su calcio franco di Volpicelli. Mora svetta sulla linea di porta evitando brutte sorprese al Delfino. Al 57esimo Lescano esce dal guscio dopo una prima frazione anonima: il destro dell'argentino dal limite non inquadra la porta di Fumagalli. Al 62esimo Plizzari con la mano di richiamo storna in corner la liftata conclusione mancina di Volpicelli che si conferma temibile sui calci piazzati anche dalla lunga distanza. Al 65esimo gli adriatici rompono  meritatamente il ghiaccio: percussione laterale del neo entrato Delle Monache e scarico rasoterra per Mora che di piatto sinistro indirizza sul secondo palo. Il Delfino si rilancia dopo l'inopinato passo falso interno col Crotone.