Padre e figlia soccorsi nella Valle dell'Orfento

L'uomo è scivolato durante un'escursione fratturandosi una caviglia. Con lui la figlia. Sono stati raggiunti e portati in salvo dal Soccorso Alpino

Padre e figlia soccorsi nella Valle dell'Orfento
Tgr Abruzzo
L'intervento del Soccorso Alpino

Padre e figlia soccorsi nella Valle dell'Orfento, a Caramanico. L'allarme è stato lanciato dall'uomo, un cinquantunenne del barese, che assieme alla figlia di 15 anni stava effettuando un'escursione iniziata nel tardo pomeriggio di ieri. Lungo il sentiero l'uomo è scivolato fratturandosi una caviglia. Attivato il protocollo dei soccorsi in montagna, è scattato il recupero da parte del Soccorso Alpino e Speleologico. Impossibile l'intervento dell'elicottero, causa maltempo, i due sono stati raggiunti e portati in salvo da terra. L'escursionista pugliese è stato trasportato all'Ospedale di Pescara. Solo tanta paura per la ragazza, soccorsa dai sanitari del 118.