Patrimoni illeciti, sequestri nel Lazio e in Abruzzo

Operazione della Direzione centrale anticrimine della Polizia. Beni per 10 milioni di euro sequestrati a una famiglia di imprenditori nelle province di Roma, Latina, Frosinone e L'Aquila

Patrimoni illeciti, sequestri nel Lazio e in Abruzzo
Tgr Abruzzo
Operazione della polizia

Soldi accumulati in maniera illecita. Beni per un valore complessivo di 10 milioni di euro sono stati sequestrati in un'operazione della Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato e della Divisione Anticrimine della Questura di Roma nel Lazio e in Abruzzo. Le province interessate sono Roma, Latina, Frosinone e L'Aquila. I beni sono riconducibili ad una famiglia di imprenditori attiva nei settori del trattamento dei rifiuti e del commercio di materiali ferrosi. L'operazione è scatatta nel quadro di una stragia di contrasto all'accumulazione di patrimoni illeciti.