Ricostruzione, milioni dalla Banca Europea

Cresce l'impegno della Banca Europea per gli Investimenti (BEI) e di Cassa Depositi e Prestiti (CDP) a favore del rilancio e della sicurezza dei territori sisma nel 2016 e nel 2017. Arriva un finanziamento di 500 milioni.

Ricostruzione, milioni dalla Banca Europea
Tgr
Ricostruzione a L'Aquila

 - Bei e Cdp hanno messo a disposizione un finanziamento da 500 milioni per sostenere la ricostruzione di edifici residenziali e a  uso produttivo distrutti o gravemente danneggiati dai
terremoti che hanno colpito i territori di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria colpiti dal sisma nel 2016 e nel 2017. Lo
rende noto un comunicato aggiungendo che "la provvista fornita dalla Bei a Cdp, grazie alle migliori condizioni di
raccolta sui mercati internazionali in termini di tassi di interesse, consentira' allo Stato italiano un sensibile
risparmio finanziario nell'arco dei 25 anni di durata del finanziamento". L'accordo permettera' alle risorse messe a
disposizione di "essere utilizzate rapidamente a sostegno della ricostruzione privata, contribuendo a migliorare
significativamente l'efficienza energetica e la sicurezza sismica dei nuovi edifici, elementi indispensabili per una
crescita equilibrata e sostenibile nelle aree interessate" .

 


(RA