Provincia di Pescara

Acqua non potabile

L'Aca vieta l'uso a fini alimentari in alcune zone del capoluogo e in altri 7 comuni.

Acqua non potabile
Tgr
Acqua

L'acqua della sorgente Vitello d'Oro di Farindola è risultata non potabile dopo i prelievi della Asl. L'Aca informa che si è riscontrato il superamento del limite del parametro clostridium perfringens. In via precauzionale, la Asl invita all'utilizzo dell'acqua ai fini alimentari, se non previa bollitura, sino a nuove disposizioni.

Numerosi i comuni interessati. A Pescara l'acqua va bollita nella zona dei Colli in strada Valle Furci, strada Valle Ferzetti, via Valle Furci, strada vicinale Valle Ferzetti, strada Colle Caprino, via Vado del Sole, tratto di via Colle Innamorati da strada Valle Furci a via Colle Innamorati n.343.

Stessa precauzione a Montesilvano (colle Arena alta, colle della Selva, Collevento, Macchiano, Barco e zone limitrofe, via De Gasperi e traverse), Cappelle sul Tavo (intero territorio), Collecorvino (intero territorio), Loreto Aprutino (intero territorio), Moscufo (intero territorio), Penne (intero territorio escluso contrada Roccafinadamo, Villa Degna, Colle Maggio, Colle Trotta), Pianella (intero territorio escluso frazioni di Cerratina, Castellana, Vicenne Sud, Conoscopane, Nardangelo, Morrocino), Picciano (intero territorio), Spoltore (Villa S. Maria, Caprara, Spoltore centro storico e zone limitrofe).