Assalto al bancomat con l'esplosivo. Bottino: 15 mila euro

Presa di mira la filiale della Bcc di Pratola Peligna a Castiglione a Casauria. Ingenti danni agli uffici della banca

Assalto al bancomat con l'esplosivo. Bottino: 15 mila euro
Tgr Abruzzo
Un'auto dei carabinieri

Assalto nella notte al bancomat della filiale della Bcc di Pratola Peligna a Castiglione a Casauria. In pochi minuti i banditi hanno piazzato l'esplosivo utilizzando il metodo della "marmotta", facendo saltare in aria la postazione elettronica della banca. Recuperate le banconote contenute nei cassetti del bancomat, circa 15 mila euro 'caricato' in previsione dei prelievi del fine settimana, i malviventi sono fuggiti. A dare l'allarme è stato il proprietario dello stabile: "Ho sentito un forte boato che ha fatto tremare l'intero palazzo - ha raccontato ai Carabinieri - In un primo momento ho pensato all'esplosione di un'auto parcheggiata nel piazzale". L'esplosione ha provocato anche ingenti danni all'ufficio: porte scardinate, controsoffitto caduto in parecchie stanze e calcinacci sparsi nell'atrio.