Il Gubbio elimina il Pescara

Un goal nella ripresa realizzato dall'ex Vazquez decide la qualificazione al terzo turno

Il Gubbio elimina il Pescara
Tgr Abruzzo
Pescara Calcio

Le seconde linee del Gubbio superano quelle del Pescara col minimo scarto. Gli umbri accedono al secondo turno di Coppa Italia. Al quinto pressing alto di Bulevardi che recupera palla e serve Artistico al limite dell'area: la punta prova il destro a giro ma sparacchia alto. Al 25esimo ci riprova Artistico: tracciante potente ma non troppo angolato scoccato fuori dai 16 metri: Sommariva respinge in tuffo. Al 36esimo prima temibile incursione offensiva biancazzurra culminata col destro strozzato dell'imberbe Delle Monache: sfera che termina a lato. Al 51esimo grave errore di Tazzer che sbaglia il disimpegno, ne approfitta Tupta che si invola sul lato corto dell'area scaricando di tacco per Crecco: sul sinistro dell'ex laziale si distende l'estremo difensore umbro che blocca in due tempi evitando la marcatura adriatica ! Al 73esimo calcio franco biancazzurro: sfera indirizzata all'altezza del secondo palo verso Ingrosso e tuffo carpiato del centrale che termina di poco alto sopra il montante! AL 77esimo splendida iniziativa verticale del subentrato Desogus: prima dialoga con Tupta poi scarica per Kolay, che aveva rimpiazzato Delle Monache: si stampa sulla traversa la sua fucilata. Non fallisce il Gubbio che realizza il vantaggio poco dopo grazie all'ex Vazquez, innescato dalla ripartenza di Di Stefano: la punta lascia sul posto Crescenzi e col mancino supera Sommariva mirando verso l'angolino. Dilapida palle goal l'undici di Colombo: all'81esimo Tupta vince un rimpallo ma il sinistro è poco educato: umbri graziati. Deluso il Delfino: la società avrebbe volentieri dedicato il successo allo storico collaboratore Remo Firmani che ieri ha perso suo padre Giuseppe.