Morte nel porto

Tragico incidente al porto di Ortona

Morte nel porto
Tgr Abruzzo
Porto Ortona

Un operaio filippino di 42 anni al lavoro sulla banchina  di riva e' morto  nel corso del trasferimento di merci da una nave ormeggiata alle spalle della grossa piattaforma Micoperi. Quando gli uomini della Capitaneria sono arrivati per soccorrerlo l'uomo era ancora vivo.Evidente il trauma cranico provocato da una enorme imbracatura che per ragioni ancora al vaglio degli inquirenti ha avuto un cedimento strutturale.Un colpo che ha sbalzato il filippino in acqua dove e' stato ripescato dallo steso equipaggio.Inutile il trasferimento in ospedale.Sotto choc il personale e la societa' Micoperi,un'azienda leader nel settore dell'off-shore,famosa in tutto il mondo per il recupero della Costa Concordia all'isola del Giglio.