Cronaca giudiziaria

Nuova udienza nel processo "Aquila nera"

16 gli imputati accusati di aver fatto parte dell'associazione di estrema destra "Avanguardia Ordinovista". Saranno ascoltati oggi due funzionari di polizia infiltrati nell'organizzazione

Nuova udienza nel processo "Aquila nera"
RAI
Il Palazzo di Giustizia di Chieti

Oggi a Chieti nuova udienza in Corte d'Assise per il processo "Aquila Nera". 16 gli imputati, accusati di aver fatto parte dell'associazione di estrema destra "Avanguardia Ordinovista". Secondo la Procura, progettavano di compiere atti di violenza con finalità di terrorismo ed eversione: nel loro mirino le linee ferroviarie abruzzesi, sedi di Equitalia, ma anche politici ed extracomunitari. A capo dell'organizzazione c'era l'ascolano Stefano Manni, residente a Montesilvano, già condannato a 6 anni di reclusione col rito abbreviato. Saranno ascoltati oggi due funzionari di polizia infiltrati nell'organizzazione e altri testimoni dell'accusa.