Sotto sequestro giocattoli e costumi non sicuri

La Guardia di Finanza in azione in due negozi a San Giovanni Teatino e a Chieti

Sotto sequestro giocattoli e costumi non sicuri
Tgr Abruzzo
Guardia di Finanza

Oltre 1.100 giocattoli, costumi ed accessori dannosi per la salute, contraffatti e non sicuri sono stati sequestrati a San Giovanni teatino dalla Guardia di Finanza. Tra i prodotti finiti nel mirino delle fiamme gialle oltre 530 articoli, tra maschere di Halloween, kit per travestimenti, accessori, giocattoli e coloranti destinati a bambini e adulti, che non rispettano gli standard di sicurezza previsti dalla normativa europea e nazionale. Gli articoli, privi di avvertenze e istruzioni, erano carenti delle indicazioni sui materiali di cui sono composti.  Il titolare dell'esercizio commerciale è stato segnalato alla Camera di commercio per violazioni amministrative . In un altro esercizio commerciale di Chieti, sono state sequestrate 580 carte da gioco 'Pokemon' contraffatte, diventate oggetto di scambio, al punto che quelle più rare vengono quotate come 'pezzi da collezione'. Nel Web esiste un mercato parallelo, che sfugge ai canali ufficiali della casa di produzione. Il titolare dell'esercizio commerciale è stato segnalato all'autorità giudiziaria per commercio di prodotti con segni falsi. Il Comandante provinciale della Gdf, Michele Iadarola, ha specificato: "L'attenzione investigativa ora è rivolta alla individuazione dei canali illeciti di approvvigionamento dei prodotti falsificati ed anche dei siti web attraverso i quali privati ed esercenti effettuano gli acquisti dei prodotti in oggetto".