Tragedia in montagna

E' morto uno dei due escursionisti recuperati in tarda serata dal soccorso alpino nei pressi del bivacco Fusco, sulla Maiella

Tragedia in montagna
Soccorso alpino
L'intervento dei soccorritori

I due escursionisti erano rimasti bloccati nei pressi del bivacco Fusco, sulla Maiella a quota 2.455 metri, sorpresi da una tempesta di neve e vento. Uno di loro, però, trasportato all'ospedale di Pescara dagli uomini del Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese, è morto per ipotermia. I sanitari lo avevano posto in circolazione extracorporea per rianimarlo ma non ce l'ha fatta.