Teramo

Uccisi dal braciere

A Teramo trovate due persone senza vita in una casa popolare in disuso di via Longo. Avevano acceso un braciere per scaldarsi e sono morte per le esalazioni

Uccisi dal braciere
Tgr Abruzzo
Lo stabile di via Longo

Due persone sono state trovate senza vita in una palazzina in via Luigi Longo, a Teramo. Si tratta di un ragazzo gambiano e di una giovane teramana. Avevano acceso un braciere per scaldarsi e sono morti per le esalazioni. L'allarme è stato dato da due pakistani attorno all'una della scorsa notte ma con ogni probabilità i corpi erano lì da giorni. Sul posto sono intervenuti carabinieri e vigili del fuoco. Aperta un'inchiesta