Tragedia a Montereale

Fucilata accidentale, morto un uomo a Montereale

La vittima è Fiore Cialfi, 64 anni anni dipendente Tua e consigliere comunale del paese dell'aquilano

Fucilata accidentale, morto un uomo a Montereale
Tgr
Ucciso da colpo di fucile

Erano intenti ad ispezionare un fucile da caccia quando è partito un colpo che ha colpito in pieno petto uno dei due uomini, Fiore Cialfi, 64 anni è morto sul colpo. Questa la prima ricostruzione della tragedia che si è consumata nel pomeriggio  a Marana di Montereale, in provincia dell'Aquila. Sul posto sono intervenute immediatamente le forze dell'ordine coordinate dal sostituto procuratore Fabio Picuti che stanno procedendo ai rilievi del caso per verificare la dinamica del fatto. Una tragedia che ha scosso la giornata di festa. I due - entrambi cacciatori - erano alle prese con le normali attività di manutenzione dell'arma, evidentemente senza aver prima scaricato il fucile. Il colpo è partito non appena l'arma è stata poggiata sul tetto dell'auto di uno dei due colpendo in peno petto l'uomo per il quale non c'è stato nulla da fare.
Fiore Cialfi era un dipendente della Tua, l'azienda di trasporto regionale, più volte consigliere del PD al Comune di Montereale e da sempre iscritto alla Cgil. Lascia moglie e due figli.