Denunciati i comandanti di tre pescherecci

Pesca illegale, blitz della Guardia Costiera

In azione, nella riserva marina protetta di Torre del Cerrano, i militari del Circomare di Giulianova. Sotto sequestro attrezzature e vongole

Pesca illegale, blitz della Guardia Costiera
Tgr
Un'imbarcazione della Guardia Costiera

Tre motopescherecci stavano prelevando le vongole nello specchio d'acqua vietato dell'area marina protetta di Torre del Cerrano, quando, di notte, è spuntata nel buio l'unità veloce della Guardia Costiera di Giulianova. Col supporto di una pattuglia dell'ufficio marittimo di Silvi, i militari sono saliti a bordo dei pescherecci, constatando che gli attrezzi da pesca erano calati in mare. Pescato e attrezzature sono stati sequestrati e i comandanti delle unità denunciati alla procura della repubblica di Teramo. Comminata anche la salata sanzione amministrativa per aver violato l'ordinanza emanata dalla Capitaneria di Porto di Pescara.