Soccorso a 2900 metri

Notte all'addiaccio sul Corno Grande, salvo 27enne

E' rimasto bloccato, causa maltempo, tra il bivacco Bafile e la Direttissima per il Corno Grande. Recuperato da Soccorso Alpino, Guardia di Finanza e 118, il ragazzo, in principio di ipotermia, aveva trovato riparo tra le rocce

Era uscito sabato per un’escursione pensando di trascorrere la notte al bivacco Bafile, ma il forte vento e il nevischio lo hanno bloccato tra il rifugio e la Direttissima. Un ragazzo di 27 anni di Torre de' Passeri è stato salvato dal Soccorso Alpino che lo ha trovato, con un principio d'ipotermia, al riparo tra le rocce del canale Moriggia-Acitelli, a quota 2.900 metri, sul Corno Grande, dove ha trascorso tutta la notte. Complessa l'operazione di soccorso a cui hanno partecipato 24 tecnici, tra Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese, Guardia di Finanza e sanitari. Non è stato possibile effettuare il recupero con l’elicottero che ha tentato il decollo da L’Aquila a causa del forte vento. Difficoltoso per tecnici e sanitari raggiungere canale Moriggia-Acitelli, anche salendo con la funivia. Nonostante tutto l'operazione è andata a buon fine e il ragazzo è stato riportato a valle in buone condizioni di salute