Caro energia

Un tavolo di crisi per il terziario pescarese

Confesercenti Pescara lancia la proposta invitando enti locali e associazioni per contrastare il caro energia e rilanciare del settore

Costi fissi raddoppiati, spesso anche triplicati. I settori della ristorazione, del commercio, del turismo sono in ginocchio. Caro energia e fiscalità elevata mettono a rischio la sopravvivenza di tante piccole e micro imprese, già in saldo negativo. Confesercenti lancia l'idea di un tavolo di crisi permanente che coinvolga tutte le associazioni del settore.