La sfida

A braccia aperte

In moto la macchina dell'accoglienza per i profughi ucraini. Mobilitazione di Croce Rossa e Protezione Civile. Sindaci in prima linea. Aperto il coc a Pescara

I primi autobus con i profughi afghani sono arrivati al palazzo Fuksas di Pescara, dove sono stati visitati e rifocillati prima di essere trasferiti negli alberghi della città. La macchina dell'accoglienza si muove senza sosta. Abbiamo sentito il prefetto di Pescara Giancarlo Di Vincenzo, il direttore della protezione civile regionale Mauro Casinghini e l'assessore alla protezione civile del comune di Pescara Eugenio Seccia.