Albergatori pronti ad ospitare i profughi

Si comincerà dalle strutture delle aree interne per poi passare a quelle della costa. Non verrà intaccata la stagione estiva, sostengono gli operatori turistici