Aspettando il rilancio

12 milioni di euro per le infrastrutture fermi da 13 anni. Si cerca di riconvertire in ristorazione le attività per tenere in vita l'intera area