Il bollettino covid

Sempre alti i dati del contagio

Anche nel giorno di Pasqua i nuovi casi sono più di 1.900, lieve calo dei ricoveri


Neanche il giorno di Pasqua porta una tregua ai contagi, sono 1913 i nuovi casi. La provincia di Chieti con 630 diagnosi è la più colpita. Oltre 14 mila i tamponi processati, di questi il 13,5% è risultato positivo. Il tasso è sceso seppur di poco rispetto agli ultimi giorni ma è presto per poter parlare di una tendenza al ribasso. Anche perché sulla Curva del contagio pesa l'incognita delle feste di Pasqua. Per conoscere gli effetti di pranzi e gite bisognerà aspettare almeno 5 giorni. Stando ai numeri, la circolazione del virus resta stabile. Una Nota positiva arriva dagli ospedali, diminuiscono i pazienti dopo la brusca risalita del precedente report. Meno 5 in area medica, dove sono 310 i ricoveri, meno due in terapia intensiva, i posti letti occupati sono solo 10, su 181 disponibili. Il covid conferma i sintomi più lievi, i guariti sono tanti, più di 1100, purtroppo rimane il dramma dei decessi che nn trova soluzione. Altre 4 vittime si aggiungono al totale di che ormai ha superato i 3 mila 100 morti per covid.