Meteo

Le previsioni di mercoledì 6 aprile

In arrivo una nuova perturbazione . Allerta gialla per le piogge sull'Appennino

Sulla nostra penisola è in arrivo una nuova perturbazione che andrà ad impattare soprattutto sulle regioni centrali, in special modo quelle tirreniche, portando maltempo e nuovi cali termici. Anche l’Abruzzo verrà colpito da questa perturbazione che porterà inizialmente un graduale aumento della copertura nuvolosa a partire dai settori sud-occidentali, seguito poi, tra la tarda mattinata e il primo pomeriggio, da precipitazioni estese, a tratti abbondanti e di moderata intensità, soprattutto sul versante occidentale dell’Appennino dove è presente l’allerta gialla della protezione civile. Come anticipato il maltempo sarà legato anche a generali cali nelle temperature massime, che si riporteranno tra gli 8 e i 10 gradi nelle conche interne, e tra i 12 e i 14 gradi lungo la fascia costiera. Le minime invece sono attese tutto sommato senza variazioni di rilievo. Il peggioramento riguarderà anche i venti che registreranno progressivi aumenti di intensità fino ad essere perlopiù moderati con rinforzi pomeridiani sui settori meridionali, sia interni che costieri. Soffieranno ovunque da sud-ovest e sud-est e porteranno un aumento del moto ondoso fino ad avere mare mosso. Durante la prossima notte continueremo ad avere nubi e precipitazioni sparse che però, nel corso della giornata di domani si esauriranno lasciando il posto a graduali e ampie schiarite, con qualche isolata nube residua sui settori interni. Anche le temperature torneranno ad aumentare.