Confindustria L'Aquila

Produzione ridotta, rischio crollo per l'export

Da una crescita del 13,3% nel 2021 si potrebbe passare al 2,8% nel 2022: allarme di Confindustria per le imprese aquilane. Il crollo quale conseguenza della guerra in Ucraina