Ricostruzione, altri 308 milioni

Se ne gioveranno soprattuto L'Aquila e provincia, ma non manca Teramo