I profughi ucraini negli alberghi della costa

Dopo la crisi innescata dalla pandemia, gli albergatori provano a ripartire grazie ai fondi dell'accoglienza dei profughi ucraini. E si spera nell'imminente arrivo dei turisti per le vacanze estive