Solidarietà e cultura

I Virtuosi di Kiev al Marrucino

Giovedì 26 maggio, concerto aperto al teatro Marrucino di Chieti dei musicisti ucraini fuggiti dalla guerra. Rimarranno un anno ospiti del comune

A Chieti arrivati 20 musicisti scappati dall'inferno della guerra, sono i virtuosi di Kiev, si esibiranno con un concerto aperto il 26 maggio al Teatro Marrucino. La musica non è politica ripete il maestro e direttore d'orchestra, Dmitry Yablonsky, ma la loro presenza è un'indubbia testimonianza della resilieza del popolo ucraino. Strappati alla guerra, il sindaco di Chieti Diego Ferrara e il direttore artistico del Marrucino Giuliano Mazzoccante sono riusciti dopo tanto lavoro a ottenere per loro il visto. Alloggiano provvisoriamente in una struttura a Villamagna ma si trasferiranno presto a Chieti  dove rimarranno per un anno, i Virtuosi di Kiev sono nel cartellone estivo del Teatro Marrucino.