Bolkenstein, forse c'è l'accordo salva-balneatori

Si tratterebbe di un emendamento inserito nella legge sulla concorrenza, che garantirebbe una proroga di 5 anni delle concessioni e maxi-indennizzi per i gestori che perdessero lo stabilimento con le aste