Nella morsa dell'orco

Anche una 13enne della Marsica è finita nella rete del docente che registrava le videochiamate a sfondo sessuale con le vittime, spacciandosi per giovane ragazzo