Caduta mortale

Un uomo di 63 anni, Dante Capretta, è morto a Bellante dopo una caduta con la sua moto. Nell'incidente non sono coinvolti altri mezzi.Possibile un malore all'origine della tragedia


La tragedia ieri sera, intorno alle 21, sulla provinciale di Colle Izzino, a Bellante, nel teramano. La vittima è Dante Capretta, di 63 anni. Ha perso il controllo della moto che stava guidando, una Ducati, finendo rovinosamente a terra. Immediamente soccorso, è' deceduto nella notte all'ospedale Mazzini di Teramo dove era stato ricoverato. Nell'incidente non sono rimasti coinvolti altri mezzi. Non si esclude nessuna ipotesi, dall'eccessiva velocità, alla distrazione fino ad un improvviso malore.