Migliora il "paziente zero" ricoverato all'ospedale di Teramo

Vaiolo delle scimmie. L'infettivologo Giustino Parruti: attenzione si, ma niente allarmismi