Pescara

Arrestati due culturisti

I Carabinieri hanno sequestrato anche cocaina, anabolizzanti e una pistola con 58 munizioni rubata a Francavilla al Mare nel 2019

I carabinieri di Pescara hanno arrestato due culturisti che in casa nascondevano cocaina, anabolizzanti e una pistola con 58 munizioni. Si tratta di un 48enne di nazionalità albanese e di un 52enne pescarese conosciuti negli ambienti del bodybuilding e delle palestre. I controlli serrati dei militari sono stati intensificati dopo la brutale aggressione della ragazza di 21 anni in una palestra di Pescara la scorsa settimana. La droga rinvenuta era suddivisa in dosi; trovato anche materiale per il confezionamento ed un bilancino elettronico di precisione. La pistola e le munizioni, poi, sono risultate rubate nel 2019 a Francavilla al Mare