Teramo

Scritte no vax sui muri dei sindacati

Scritte no vax sono apparse sulle sedi di Cisl e Cgil. Si indaga a carico di ignoti

Imbrattati nella notte, con scritte no vax, gli ingressi delle sedi teramane dei sindacati Cgil e Cisl. A fare la scoperta, questa mattina, alcuni impiegati. Le due sedi sono ubicate a poca distanza tra loro, in viale Crispi. La Digos della Questura di Teramo ha effettuato i rilievi del caso e la procura ha aperto un fascicolo contro ignoti. Al vaglio anche le immagini registrate dagli impianti di videosorveglianza posti in zona. Le scritte, come quelle rilevate in tanti casi simili, l'ultimo a Palermo ieri, mettono insieme temi che riguardano l'obbligo vaccinale ad attacchi tipicamente di stampo fascista alle organizzazioni dei lavoratori.