Verso la stasi dell'epidemia

Mille nuovi casi in regione e un solo decesso ma nella provincia di Pescara e in quella dell'Aquila, per il matematico Giovanni Sebastiani, il virus sembra essere entrato in una fase per cui non accelera né rallenta