L 'Abruzzo dice no alla concessione

Parte dall'Abruzzo l'esposto contro la decisione del Governo, esecutiva il 5 maggi scorso, di cedere la concessione di autostrade per l'Italia per più di 8 miliardi di euro