La protesta dei collaboratori scolastici

Si aprono spiragli per i 300 del personale Ata rimasti a casa nelle scuole della regione dopo la soppressione degli organici covid. Gli uffici scolastici provinciali hanno convocato le organizzazioni sindacali valutando una possibile ricollocazione