Pineto e Ortona tra luci e ombre

I teramani fanno rispettare la legge del Pala Santa Maria e il Belluno ne esce con le ossa rotte. Nell'altro girone prima battuta d'arresto interna dell'Impavida, fallosa e discontinua